CORTINA. Il Fashion Week End 2017 sarà all’insegna dell’ecosostenibilità e della solidarietà. Dal 7 al 10 dicembre torna l’attesissimo fine settimana organizzato da “Cortina for Us”, ricco di eventi legati al fashion system e per la prima volta l’attenzione sarà focalizzata su due temi molto cari ai bellunesi: ambiente e solidarietà.

Le vie del centro storico della Regina delle Dolomiti si animeranno per un’esperienza culturale a 360 gradi. I numeri: 35 negozi partecipanti, 100 protagonisti, tavole rotonde e dibattiti: il glamour si mostrerà a Cortina in tutte le sue forme.

La manifestazione ha già raggiunto nelle scorse edizioni un consolidato successo registrando 25 mila presenze nel 2016. Per il 2017 “Cortina for Us” organizza ancora un fitto calendario di incontri, presentazioni, sfilate e cocktail party all’insegna del colore verde, filo conduttore di tutti gli eventi. Una nuova occasione per puntare i riflettori su una moda sostenibile ed etica, sulla filiera produttiva virtuosa di un settore che in Italia rappresenta 104 miliardi di fatturato, 60 miliardi di esportazioni e che continua a sostenere l’Italia in tempo di crisi.

«Quest’anno abbiamo voluto legare il Fashion Week End al tema della sostenibilità», ammette Franco Sovilla, presidente di “Cortina for Us”, «e abbiamo organizzato alcuni dibatti sull’architettura e sulla moda legati a questo concetto. Abbiamo anche voluto che, durante un momento di festa e allegria, come è il Fashion Week End ,si pensasse ai più bisognosi. Per questo motivo, abbiamo stretto un accordo con l’Unicef, che si occuperà di vendere le famose bambole Pigotte, che per l’occasione indosseranno abiti di Valentino. L’Unicef patrocinerà anche l’asta di beneficenza delle tre immagini di copertina del Fashion Week End 2017, realizzate dall’artista fotografo Pier Paolo De Bona. Il ricavato sarà devoluto ai bambini».

Il ricco calendario di appuntamenti partirà giovedì 7 dicembre alle 17.30, in piazza Angelo Dibona, con il taglio del nastro alla presenza delle autorità e suggellerà la partnership tra Cortina e Audi. Ci sarà anche l’apertura ufficial del Natale con l’accensione delle luminarie, per le quali Comune, Audi e i commercianti locali hanno stretto un rapporto di collaborazione. Venerdì e sabato sarà un susseguirsi di concerti, eventi nei negozi, presentazioni e sfilate. Ci saranno due incontri legati alla sostenibilità: “Costruire in/ per la montagna – da Edoardo Gellner alle esperienze contemporanee” in Sala cultura e “Innovazione e sostenibilità: un dibattito sul tema” organizzato in piazza Dibona da Federmoda, Unicef, Guardia i Finanza e Confcommercio.

Fonte: Corriere delle Alpi